Come è difficile vendere le banche risolte

  • 0

Come è difficile vendere le banche risolte

Tags : 

Una giornata clamorosa il 22 Novembre 2015, quando quattro banche locali vennero risolte (la separazione della parte buona dai cattivi crediti con gravi perdite per azionisti e obbligazionisti). Eppure allora la vendita delle realtà ripulite sembrava cosi facile. Non è cosi e ora per la nuova Etruria, CariChieti, Banca delle Marche e CariFerrara, si prospetta settembre come probabile data di cessione. La proroga della scadenza di Aprile sembra obbligata. Anche perchè fra le manifestazioni di interesse i potenziali acquirenti stanno offrendo il 50 – 60 % del valore patrimoniale ripulito. C’è troppa carta bancaria in offerta in questo momento, i prezzi scendono. Si sollecita l’intervento delle fondazioni bancarie cui era stato chiesto di diversificare.

Chi ci perde? Innanzitutto i “proprietari” dei quattro istituti, cioè le altre banche italiane. Nella seconda parte di novembre, gli istituti si sobbarcarono un costo di 1,7 miliardi oltre all’impiego per eventuali altri esborsi e le forme di prestito previste a 18 mesi. In misura proporzionale alle dimensioni, ogni istituto si è accollato un onere imprevisto a ridosso della chiusura del bilancio.

Per i risparmiatori coinvolti i tempi non sono rapidi, potrebbe però essere alzato il plafond da 100 milioni fissato a suo tempo. Sarebbe un atto di disponibilità per cercare di ridurre un danno reputazionale che va oltre i quattro istituti. I 10.500 obbligazionisti restano l’anello fragile dell’operazione rimborsi: andranno valutate le posizioni diverse e tutte le forzature che possono essere state effettuate in fase di vendita. Resta il dubbio dell’aggradibilità dei o meno delle nuove banche. Secondo Roberto Nicastro: le nuove banche non sono aggradibili da azionisti e bondisti subordinati. Tesi contestata da alcuni giuristi, il dubbio sull’aggredibilità delle new bank non favorisce la vendita o comunque fa scattare clausole di protezione per chi entra. Si possono recuperare risorse da alcuni degli amministratori delle banche passate in amministrazione straordinaria. Le azioni di responsabilità arrivano a 400 milioni, i tempi sono lunghi.

banca-marche-banca-etruria-carife-carichieti

 

Cosi Paolo Zucca del Sole 24 ore Sabato 26 Marzo 2016

 

Se sei interessato ai servizi di Banca Mediolanum (a Civitavecchia, Santa Marinella, Tarquinia, Viterbo, Santa Severa, Cerveteri, Ladispoli )
Ottieni Info


Commenta questo articolo

Dillo ad un amico

Se ti piace questa pagina inoltrala ad un amico
Friend Email
Enter your message

Categorie

Furto, smarrimento, duplicazione di bancomat e carte di credito?