Investimenti

Gli  investitori stessi, per esempio,  con i loro comportamenti spesso avventati, combinano più danni del famigerato ” speculatore “. Quando si parla di investimenti o finanza personale, l’uomo può perdere anche quel briciolo di raziocinio, commettendo errori, spesso sacrificando il proprio risparmio.

Gli autogol da evitare

  1. Mancanza di strategia: è importante definire una strategia di investimento, che tenga conto di fattori quali: l’orizzonte temporale e il patrimonio da investire, con particolare attenzione agli obiettivi di lungo periodo e alla volatilità che si può tollerare.
  2. Investire in azioni singole: Rispetto ad un fondo comune, una singola azione è più esposta a rischi di fluttuazione.
  3. Cambiare spesso i propri investimenti: Un’attività di Trading sui titoli troppo frequente, a causa dei costi di transazione, può ridurre i rendimenti di più di ogni altra cosa: per evitare che le commissioni possano incidere sul rendimento, occorre mantenere gli investimenti per un lungo periodo.
  4. Investire in azioni invece che in società: Investire significa finanziare società che hanno un potenziale di crescita nel lungo periodo. Comprare un titolo, basandosi soltanto sulla base dei prezzi e delle condizioni di mercato in un determinato momento, è la strada più certa che un risparmiatore ha per perdere denaro.
  5. Ignorare la propria propensione al rischio: Non esiste investimento che sia totalmente privo di pericolo. Determinare la propria attitudine al rischio significa misurare l’impatto di una potenziale perdita, sia sul proprio portafoglio, sia a livello emotivo. Ed è il prima passo da compiere prima di qualsiasi investimento.
  6. Comprare ad un prezzo alto: Uno dei principi fondamentali di un buon investitore è comprare a prezzi bassi e rivendere a prezzi alti. Molti investitore dimenticano questa semplice regola perchè investono guardando le performance passate, credendo che si replichino anche nel prossimo futuro.
  7. Vendere ad un prezzo basso: Troppi risparmiatori sono riluttanti a vendere un’azione prima di aver recuperato ciò che hanno perso, e cosi rischiano ulteriori perdite. Spesso è meglio sopportare una perdita limitata e riallocare il denaro su un investimento più promettente.
  8. Nutrire aspettative non realistiche: Spesso gli investitori nutrono attese di rendimenti non coerenti con i propri investimenti. Avere un  portafoglio diversificato, aiuta a formulare aspettative più realistiche.
  9. Pagare troppo per spese e commissioni: Gli investitori sono restii a chiedere dettagli sui costi applicati ai servizi di investimento. Prima di sottoscrivere un prodotto è opportuno accettarsi di aver ricevuto tutte le informazioni utili.
  10. Agire dietro suggerimento di voci di corridoio: Seguire solo i consigli degli amici per decidere sui propri risparmi è un errore che purtroppo si ripete con una certa frequenza! Ricordate che se ricevete un’informazione, è probabile che molti la conoscano, e che sia già scontata dal prezzo di mercato.

Nella pagina Semplicità, è illustrato un Glossario con alcune, tra le più importanti ed usate, terminologie finanziarie ed economiche.

Buona navigazione


Dillo ad un amico

Se ti piace questa pagina inoltrala ad un amico
Friend Email
Enter your message

Categorie

Furto, smarrimento, duplicazione di bancomat e carte di credito?