La solidità delle banche?

  • 0

La solidità delle banche?

Tags : 

Si misura con l’indice Texas Ratio

L’invenzione di questo indice si deve a Gerard Cassidy, Banker dell’azienda canadese RBC Capital Markets, che lo applicò per la prima volta durante la crisi delle banche texane nei lontani anni ’80 (da qui il nome TEXAS Ratio). Il fallimento di 400 istituti, più o meno piccoli, spinse Gerard a creare questa formula che calcola il rapporto tra:

“crediti lordi deteriorati e somma del patrimonio tangibile più gli accantonamenti”

Il risultato di questa formula è decisivo al valore di 100; più precisamente, se lo stesso è inferiore a 100  la banca può considerarsi solida se è superiore la situazione è problematica e serve capitale aggiuntivo.

E’ un numero importante, in mezzo ad una marea di dati, statistiche e analisi di bilancio che indica quanto una banca possa sopravvivere ai propri crediti problematici.

Dati al 31 Maggio 2015 ” Corriere della sera”

Schermata 2015-05-31 alle 08.41.28

Se sei interessato ai servizi di Banca Mediolanum (a Civitavecchia, Santa Marinella, Tarquinia, Viterbo, Santa Severa, Cerveteri, Ladispoli )
Ottieni Info


Commenta questo articolo

Dillo ad un amico

Se ti piace questa pagina inoltrala ad un amico
Friend Email
Enter your message

Categorie

Furto, smarrimento, duplicazione di bancomat e carte di credito?