Risparmio

Tratto dal film “The Bank“, un breve frammento sul potere dell‘interesse composto, che Albert Einstein definì “La più grande meraviglia della matematica“.

Ma cosa è l’interesse composto?

Si definisce tasso di interesse composto la situazione nella quale l’interesse maturato invece di essere riscosso viene aggiunto al capitale iniziale che lo ha prodotto. Questa operazione fa sì che l’intero montante (capitale interessi maturati) venga messo a disposizione come capitale iniziale per il periodo successivo per cui, non solo il capitale, ma anche gli interessi maturati producono ulteriori interessi.

Warren Buffett, definito il più grande genio della Finanza americana, è riuscito, applicando tale metodo, a realizzare cospicui guadagni mediante l’investimento azionario in borsa e in immobili. Buffett è attualmente il 3° uomo più ricco del pianeta.

pac immaginePianificare il futuro è oggi più che mai indispensabile. Pianificare per integrare la pensione, per acquistare casa, per finanziare gli studi dei figli e per centrare tutti gli obiettivi fissati lungo il ciclo della vita. Gli strumenti per iniziare ad accumulare un capitale da utilizzare negli anni a venire non mancano. Uno di questi è il Pac.

Il Pac

Il piano di accumulo, detto anche Pac (Piano di Accumulo Capitale) non è un prodotto specifico ma una strategia d’investimento, che attraverso versamenti periodici (anche di piccola entità) in un fondo comune consente di crearsi un patrimonio nel tempo. Il piano di accumulo ha diverse prerogative, le quali vengono incontro alle tipiche necessità del piccolo/medio risparmiatore:

  • Moderata disponibilità di soldicrescita ok
    Il risparmiatore medio, e spesso anche il piccolo investitore, utilizza molto i piani di accumulo in quanto questo gli permette di accedere a investimenti (anche speculativi) pur avendo pochi soldi a disposizione. Bastano anche solo 50 euro al mese per poter investire efficacemente su un Pac, anche se i risultati li vedrai più facilmente con importi che siamo almeno di 100 euro. Questo sistema fa sì che negli anni si accumulino un bel po’ di soldi, senza doversi sacrificare a fare investimenti in unica soluzione!
  • Moderata propensione al rischio
    Un tipico motivo per cui viene utilizzato il piano di accumulo capitale è quello di eliminare il rischio di oscillazione del mercato, motivo per il quale in genere i piani di accumulo si utilizzano negli investimenti azionari. Visto che si compra a cadenze regolari (in genere mensile, ma può essere tarato anche con cadenze trimestrali, semestrali o annuali), questo permette di comprare con ogni condizione di mercato. Quindi si compra sia in fasi di mercato decrescente sia in quelle crescenti. Alla fine questo permette di comprare a un prezzo mediato che garantisce un ingresso nel mercato a un valore discretamente conveniente, anche per chi non sa fare analisi tecnica o fondamentale.
  • Moderata conoscenza del mercato investitore ok
    Come appunto ti dicevo poc’anzi, il Pac è molto utile per tutti quegli investitori e risparmiatori che non hanno conoscenze approfondite sulle tecniche di investimento. Dà un rendimento più basso, rispetto a chi sa come investire ed investe in unica soluzione al momento giusto, tuttavia il guadagnare poco e in modo più sicuro è fondamentale quando si punta a risparmiare. Per tale motivo tutti i fondi pensione, sia che siano di categoria, sia quelli aperti, utilizzano tutti il sistema del piano di accumulo capitale per effettuare gli investimenti.
  • Diversificazione dell’investimento con pochi soldi
    Visto che i Pac investono su fondi comuni, essi garantiscono una diversificazione eccezionale che permette di eliminare il rischio di investire sui singoli titoli. Pertanto, va da sé che in un piano di accumulo si annulla il rischio intrinseco e si annulla il rischio di mercato (o almeno si riducono notevolmente).

Esempio di funzionamento:

slide-articolo-pac

 

Buona navigazione

 

 


Dillo ad un amico

Se ti piace questa pagina inoltrala ad un amico
Friend Email
Enter your message

Categorie

Furto, smarrimento, duplicazione di bancomat e carte di credito?